Calciomercato, si sblocca la trattativa: il mister è una furia con lui

Il mister non ne può più del suo giocatore. La brutta figura dei giorni scorsi non è stata apprezzata dal club che si prepara a cederlo già a gennaio.

Qatar 2022 è terminato ormai da una settimana. Un Mondiale che ha visto il trionfo in finale dell’Argentina di Lionel Messi, ai calci di rigore, sulla Francia di Kylian Mbappé in un match al cardiopalma al termine del quale l’Albiceleste ha potuto festeggiare quel titolo mondiale atteso da ben 36 anni.

Calciomercato: Emery furioso con Emiliano Martinez che finisce nel mirino del Bayern Monaco.
La “particolare” esultanza di Emiliano Martinez.

Un’Albiceleste che, dopo aver perso clamorosamente la prima partita della competizione contro l’Arabia Saudita, ha saputo risalire la china vincendo le successive sei partite che l’hanno portata sul tetto del Mondo. Un trionfo atteso, come detto, dal 1986, festeggiato allegramente dalla Selección che, tra un sorso di champagne e una foto con l’indesiderato Salt Bae, ha avuto modo di “godersi” anche l’infelice uscita del suo estremo difensore, Emiliano Martinez, capace di festeggiare in maniera assai particolare il premio conferitogli come miglior portiere della manifestazione.

Un modo di festeggiare, quello del classe ’92, che a molti non è piaciuto e che ha generato le reazioni di vari addetti ai lavori tra cui quella di Unai Emery, suo allenatore all’Aston Villa, che proprio poco fa ha fatto sapere di volergli parlare nei prossimi giorni per fargli comprendere l’importanza del rispetto nei confronti degli avversari.

Emery bacchetta Emiliano Martinez: “Capisco tutto, ma non questo tipo di comportamenti”

Le celebrazioni per la vittoria della ventiduesima Coppa del Mondo devono probabilmente ancora esaurirsi in Argentina. Celebrazioni, attese da 36 anni dal popolo albiceleste, che hanno generato una scia di polemiche che continuano tuttora a tenere banco.

Calciomercato, Emiliano Martinez bacchettato da Emery. Sul portiere c'è il Bayern Monaco.
Emiliano Martinez con la maglia dell’Argentina.

Polemiche venute a galla a causa dell’insensatezza e dell’ineleganza di alcuni gesti che purtroppo non sono passati inosservati. Gesti come la discutibile esultanza di Emiliano Martinez dopo aver ricevuto il premio di miglior portiere di Qatar 2022 che ha ovviamente suscitato l’indignazione di molti tra cui quella del suo allenatore all’Aston Villa, Unai Emery che, proprio poco fa in conferenza stampa, ha parlato del suo portiere:

Quando sarà con noi e sarà sotto la nostra responsabilità, potremo parlare. Siamo orgogliosi di lui, ha vinto la Coppa del mondo ed è qualcosa di incredibile. Voglio che riposi perché, dopo la grande emozione e il duro lavoro, è giusto staccare qualche giorno. Quando tornerà gli parlerò. Quando si prova una grande emozione è difficile contenersi, ma gli parlerò delle celebrazioni e del rispetto degli avversari“.

Calciomercato, Emiliano Martinez nel mirino del Bayern Monaco

Nonostante il gesto poco elegante che lo ha visto protagonista dopo la vittoria in finale contro la Francia, Emiliano Martinez è finito al centro di voci di calciomercato secondo cui potrebbe presto lasciare l’Aston Villa per trasferirsi in Bundseliga, al Bayern Monaco il quale, perso Neuer fino alla fine della stagione, avrebbe annotato sul suo taccuino proprio il nome dell’argentino.

Stando a quanto riportato dal quotidiano spagnolo, Mundo Deportivo, il classe ’92 sarebbe infatti la prima scelta del club bavarese che, pronto ad abbandonare la pista Sommer (il portiere svizzero è seguito anche dall’Inter), potrebbe presto mettere sul piatto quei 30 milioni di euro che i Villans chiedono per lasciar partire il giocatore.