Il Campione sfida la sorte: torna in campo nonostante i gravi problemi fisici

Ha dovuto rinunciare alla sua passione per gravi problemi di salute, ma il richiamo del campo è stato troppo forte. Tornerà a giocare, rischiando in prima persona.

I festeggiamenti per la Coppa del Mondo vinta dalla sua Argentina potrebbero aver accelerato la sua decisione, visto il suo attaccamento all’Albiceleste. Vittoria, quella in Qatar, che assume più valore per la tragica situazione economica vissuta dall’Argentina, colpita da un tasso di inflazione al 95%.

Messi festeggiato dai suoi compagni.
Messi festeggia un gol.

Il Campione di cui stiamo parlando ha indossato per 141 volte la maglia dell’Argentina, segnando ben 41 reti. Sei invece le segnature nelle 11 recite con l’Under 20. Nel 2008, con due gol e 1 assist in cinque gare, si è fregiato del titolo Olimpico superando i finale 1-0 la Nigeria. In quell’occasione era la punta del 4-2-3-1, firmato Sergio Batista. Alle sue spalle si muovevano, da sinistra, Messi, Riquelme e Di Maria.

Nel dicembre 2121 lo stop per un’aritmia cardiaca

Il talento di Quilmes, 34 anni compiuti il 2 giugno, a causa di un’aritmia cardiaca, il 15 dicembre 2021 ha dato l’addio al calcio. Per tutta l’Argentina, che lo considera uno dei suoi maggiori talenti di sempre, fu un vero trauma. Fu uno stop inevitabile, considerato il grave rischio che avrebbe corso giocando

Aguero giocherà a calcio a 7
Aguero durante la conferenza d’addio.

El Kun, questo il suo soprannome, fino alla scelta odierna non aveva indossato gli scarpini, dilettandosi nel gaming. In particolare, come rivela fanpage.it, Aguero era alla testa del gruppo Krü Esports. Il suo volto è stato un’icona su Twitch. Inoltre, per Star+, ha messo in piedi l’ESPN Watch Party. Poi l’Argentina ha vinto il Mondiale, facendo scoccare la scintilla.  

L’Argentina Campione ed Aguero rimette gli scarpini

Ha sofferto e gioito a pochi passi dai propri compagni dell’Argentina, ma alla fine Sergio Aguero, ha deciso. Il Campione cresciuto nell’Indipendiente, esploso con Barca, City e Atletico Madrid, ritornerà a scattare.

El Kun si diletterà nel calcio a 7

Come detto, vedendo l’Argentina Campione del Mondo, Aguero ha riaperto la borsa, messo dentro scarpini, maglia e pantaloncini. Disputerà il campionato di calcio a 7 con il ‘Kunisports’, il team che già prende parte alla ‘Kings League’, creatura firmata dal suo ex compagno, Gerard Piqué. Queste le parole di Aguero, come riporta ilcorrieredellosport.it. “Sarò il giocatore numero 12 e sono molto felice. In alcune o più partite sarò lì per vedere se possiamo fare qualcosa”, ha spiegato. Sul suo stato di salute, ha aggiunto: “Devo recuperare da un problema al polpaccio, ma ho già fatto la fisioterapia e mi sto preparando fisicamente. Voglio accumulare un po’ più gol di quelli che avevo”.