Juventus, con il big è rottura. Il sostituto arriva dalla Premier

La Juventus è pronta ad acquistare un big dalle Premier. Il bianconero andrà via e la società ha già individuato come sostituirlo.

Mentre alcuni dei campionati più importanti hanno già fatto i conti con il ritorno in campo, la Serie A è ancora a godersi le festività natalizie. La massima divisione italiana non ripartirà infatti prima del prossimo 4 gennaio. In questo periodo, piuttosto, i club si sono concessi qualche amichevole.

La Juventus su un big della Premier
Manchester City-Brighton – Calcionow.it

Giusto per non perdere confidenza con il campo e per non atrofizzare troppo i muscoli. Alla ripresa dei giochi, tutti i riflettori verranno puntati su un match in particolare: quella tra l’Inter quarto in classifica e il Napoli primatista. La compagine nerazzurra sembra essere uscita dal torpore e in questa seconda fase di campionato potrebbe davvero far partire la rincorsa versa il primo piazzamento.

Ad oggi occupato dai partenopei che sono a +8 dal Milan, secondo posto per i rossoneri, e a ben +11 dai loro prossimi rivali. Per sperare nella ricorsa al tricolore, però, la formazione allenata da Simone Inzaghi dovrà per forza di cose battere il club di Luciano Spalletti. Attualmente ancora imbattuto in campionato.

Juventus, il big ai saluti: fari puntati sulla Premier

Gennaio che sarà un mese di particolare importanza anche per la Juventus, al terzo posto, che più delle altre ha probabilmente faticato a trovare la marcia migliore. Prima del k.o. fuori casa rimediato dal Milan, i risultati della Vecchia Signora erano particolarmente altalenanti. Dopodiché, in seguito alla sconfitta di San Siro, nell’ambiente della Juve è scattato qualcosa.

La Juventus saluta un big
Inghilterra-Francia – Calcionow.it

Al punto che i risultati arrivati successivamente hanno raccontato una formazione bianconera ben diversa da quella vista agli albori della stagione. Tuttavia, proprio nelle ultime settimane, quello che si è abbattuto sul club più titolato d’Italia è stato un vero e proprio uragano. Il prossimo 20 gennaio si cercherà di capire quale sarà la sorte del club di Massimiliano Allegri circa le vicende poco chiare relative ad alcune plusvalenze fittizie. Situazione che potrebbe turbare e non poco la Juventus.

Fari puntati sul sostituto a centrocampo

Al di là di quelle che sono state le vicende extracalcistiche, in questo periodo di stop la Juventus ha lavorato anche per mettere a posto la propria rosa. Ci sono alcuni giocatori in scadenza che la società vorrebbe mantenere ma al momento non si è trovata l’intesa. E’ il caso di Adrien Rabiot, grande protagonista con la Francia ai Mondiali, che preferirebbe portare il suo legame con la Juve in scadenza (al termine della stagione) così da cercare una nuova avventura.

Tempo fa si era fatto avanti in Manchester United e anche se la Juve ha accettato un’offerta vicina ai 20 milioni di euro, l’affare è saltato proprio a causa della volontà del giocatore che non ha trovato l’intesa con il nuovo potenziale club. Al posto del classe 1995 potrebbe arrivare un altro talento finito sotto la luce dei riflettori in Qatar: ovvero Alexis Mac Allister. Centrocampista argentino di proprietà del Brighton di Roberto De Zerbi ormai destinati a ben più importanti palcoscenici.

La Juve ha il suo nome in cima alla lista degli acquisti ma attenzione alle concorrenti. Il centrocampista nato nel 1998 ha un contratto in scadenza nel 2025 ed è valutato intorno ai 45 milioni di euro. Quando si aprirà il calciomercato, sarà il migliore offerente ad aggiudicarsi il suo cartellino.