Donnarumma, il Psg lo scarica. L’ex Milan torna in Serie A

Il Paris Saint Germain scarica Gigio Donnarumma. L’errore col Lens costa caro all’ex Milan che ora pensa al ritorno in Serie A.

La sconfitta di ieri, per 3-1, sul campo del Lens non ha compromesso il primo posto in solitaria in Ligue 1 del Paris Saint Germain che però ora deve guardarsi le spalle proprio dai giallorossi, portatisi a quota 40, a meno quattro dalla vetta. Una sconfitta inaspettata, quella degli uomini di Christophe Galtier, arrivata anche a causa di una prestazione non proprio perfetta di Gianluigi Donnarumma, non esente da colpe in occasione del gol dell’1-0 firmato Frankowski.

Calciomercato, il Psg scarica Donnarumma. La Juventus ci pensa.
Gigio Donnarumma con la maglia del Paris Saint Germain.

Una prestazione infelice, non certo la prima, quella del portiere ex Milan che adesso inizia a non essere più apprezzato dai tifosi parigini i quali, da qualche ora a questa parte, stanno chiedendo a gran voce il ritorno tra i pali di quel Keylor Navas che lo stesso Galtier aveva relegato al ruolo di secondo portiere a inizio stagione.

Dopo l’arrivo in pompa magna nell’estate 2021, in seguito alla vittoria dell’Europeo con l’Italia di Roberto Mancini, l’avventura in Francia dell’estremo difensore di Castellammare di Stabia potrebbe finire prima del previsto. Su di lui hanno già messo gli occhi varie big europee, tra le quali anche la Juventus di Massimiliano Allegri che, pronta a sostituire Wojciech Szczesny, potrebbe provare a riportarlo in Serie A già quest’anno.

Calciomercato, Donnarumma: la Juventus ci pensa, ma lo stipendio del calciatore è fuori portata per le casse bianconere

Al di là degli errori, Gianluigi Donnarumma resta comunque un portiere di caratura internazionale. Un portiere le cui parate, specialmente nelle sfide contro Spagna e Inghilterra a Euro 2020, hanno permesso all’Italia di Roberto Mancini di tornare sul tetto d’Europa a distanza di 53 anni dall’ultima volta.

Calciomercato Juventus: piace Donnarumma.
Gianluigi Donnarumma.

Un torneo, quello itinerante di quasi due anni fa, in cui l’ex Milan ha anche ottenuto meritatamente il premio di miglior portiere della manifestazione. Un premio, frutto delle ottime prestazioni sfoderate con la maglia azzurra addosso, che gli è valso l’interesse del Paris Saint Germain il quale, il 14 luglio 2021, gli fa firmare un contratto fino al 2026 con uno stipendio da 10 milioni netti di euro a stagione.

Uno stipendio che, ora come ora, rappresenta un ostacolo insormontabile per la Juventus del neo presidente, Gianluca Ferrero che, da sempre interessata al classe ’99, non ha al momento le risorse economiche necessarie per poter convincere tanto il calciatore quanto il club parigino.

Calciomercato, probabile panchina per Donnarumma contro l’Angers

La sconfitta del Paris Saint Germain nello scontro diretto contro il Lens ha forse riaperto i giochi in Ligue 1, coi capitolini che ora hanno solo quattro punti di vantaggio sui rivali stagionali. Una disfatta, quella di Mpabbé e compagni, arrivata, come detto, anche a causa di un errore di Gianluigi Donnarumma in occasione della rete dell’1-0, messa a segno dal polacco Frankowski. Una prestazione incolore, quella del 23enne portiere che, mercoledì prossimo, quando il Psg ospiterà l’Angers al Parco dei Principi, potrebbe finire in panchina per lasciare spazio a Keylor Navas.