Serie A, esonero in arrivo: non rischia solo il mister

Un allenatore di Serie A rischia l’esonero. La prova della squadra non è piaciuta alla società che ora è pronta a prendere provvedimenti.

Le prime partite di Serie A dopo la sosta per Qatar 2022 sono andate da poco in archivio. Partite come quella dell’Arechi che ha visto il Milan di Stefano Pioli trionfare per 1-2 sulla Salernitana di Davide Nicola. Un risultato fondamentale per i rossoneri, ma non altrettanto, ovviamente, per il gruppo campano all’interno del quale, a quanto pare, tirerebbe una brutta aria.

Serie A: la Salernitana pensa all'esonero di Nicola.
Davide Nicola e Massimiliano Alvini.

Una brutta aria che ha portato a galla indiscrezioni secondo cui il presidente dei granata, Danilo Iervolino, non avrebbe gradito alcune scelte del suo allenatore, Davide Nicola il quale rischierebbe addirittura di essere allontanato dal club insieme al ds, Morgan De Sanctis.

Una decisione clamorosa, questa che potrebbe essere presa dal numero uno della società salernitana, che non è ovviamente passata sotto traccia e che, addirittura, potrebbe diventare per l’appunto realtà già domenica pomeriggio qualora la Bersagliera dovesse perdere il match casalingo in programma alle 12.30 contro il Torino di Ivan Juric.

Salernitana, Nicola: da eroe a colpevole in poco meno di un anno

Arrivato in riva al Golfo poco meno di un anno fa, Davide Nicola era stato accolto con immensa gioia dai tifosi della Salernitana che, con la squadra ultima in classifica con appena 13 punti conquistati in 23 giornate, hanno fin da subito creduto in quell’allenatore che già qualche anno prima a Crotone era riuscito nell’impresa di salvare un gruppo che al momento del suo arrivo sembrava destinato alla retrocessione in Serie B.

Serie A: la Salernitana valuta l'esonero di Davide Nicola.
L’allenatore della Salernitana, Davide Nicola.

Un’impresa che l’ex difensore, tra le altre di Siena e Genoa, è stato capace di ripetere anche alla guida del club campano il quale, sotto la sua gestione, ha risalito la china fino a raggiungere la quota dei 31 punti che, sebbene pochi, sono bastati per tenere dietro il Cagliari.

Una salvezza, quella dello scorso maggio, nella quale nessuno credeva qualche mese prima e che invece, con caparbietà, preparazione e tenacia, è stata raggiunta dalla squadra la quale, purtroppo, sembra ora pronta a voltare le spalle al suo “eroe” che, in seguito alla sconfitta contro il Milan di poco fa, si è già trasformato nel più brutto dei “colpevoli”.

Salernitana, se salta Nicola il sostituto potrebbe essere Edy Reja

La sfida col Torino, in programma domenica alle 12.30, potrebbe essere decisiva per il futuro di Davide Nicola sulla panchina della Salernitana. Stando infatti a quanto venuto fuori in seguito alla disfatta di poche ore fa contro il Milan, il tecnico ex Crotone potrebbe essere allontanato dal club granata in caso di sconfitta contro i piemontesi.

Un club, quello del presidente, Danilo Iervolino che, vista la situazione, starebbe quindi iniziando a guardarsi intorno annotando sul proprio taccuino i nomi di alcuni allenatori al momento svincolati che potrebbero accettare immediatamente la panchina della Salernitana. Allenatori come Edy Reja che, dopo aver detto addio all’Albania nelle scorse settimane, tornerebbe sicuramente volentieri alla guida di una squadra di club.