Asensio via dal Real: arriva in serie A

Un colpo di mercato potrebbe alzare la qualità di una delle big della serie A. Marco Asensio sta lasciando il Real Madrid: la serie A è una sua priorità.

Ventisette anni il prossimo 21 gennaio, il fantasista spagnolo da tempo è sul piede di partenza. Negli ultimi 18 mesi è stato al centro di tante trattative di mercato, questa però sembra davvero la volta buona per dire addio al Real Madrid.

Asensio verso la serie A.
Marco Asensio.

Il centrocampista di Palma de Mallorca è in scadenza di contratto, non è più al centro del progetto tecnico di Carlo Ancelotti. L’allenatore italiano infatti gli preferisce altri centrocampisti e il nazionale soffre questa situazione. Per Marco Asensio sono 35 i gettoni con la Spagna, conditi da due reti. Di queste 35 recite, anche quattro in Qatar con la squadra allenata da Luis Enrique.

Lo strappo è evidente: solo 246 minuti in Liga

Marco Asensio è chiaramente sul mercato, lo dicono i numeri in campionato. Fino ad ora il numero 11 è stato schierato solamente 11 volte, segnando 1 gol e realizzando i due assist. Ma sono cifre che ingannano, perché i minuti giocati sono solamente 246. Insomma, la media è di circa 24 minuti per match, decisamente poco per un calciatore del suo livello.

Asensio ha giocato anche in Qatar.
Asensio con la Spagna.

Il giocatore è ricercato da tante squadre, in passato ha fatto sapere di gradire la serie A. Frasi che non sono passate inosservate ai tanti osservatori di mercato italiano, tanto che sul fantasista è partita una vera asta.

Quattro big della serie A su Asensio

Prima della fine dello scorso campionato, sul ragazzo cresciuto al Maiorca si era instaurato un derby di mercato. A cercarlo in particolare Milan e Inter, attirate dalla scadenza del contratto a giugno 2023. Interesse che non è mai venuto meno, anche a novembre quando, soprattutto i rossoneri, hanno cercato un contatto con il suo agente, Jorge Mendes. In realtà, la prima squadra a cercare il giocatore era stata la Juventus a inizio 2022, interesse andato scemando poi nella sessione estiva di trasferimenti.

Stesso agente di Mourinho: la Roma in pole

Nel massimo campionato italiano però, chi può fare veramente il colpo di mercato risulta essere la Roma. I giallorossi infatti, potrebbero sfruttare una corsia preferenziale, chiamata Jorge Mendes. Il super-procuratore portoghese infatti gestisce gli interessi di Mourinho, questo potrebbe facilitare l’arrivo di Marco Asensio a Roma.

Occhio Roma, su Asensio anche l’Atletico Madrid

La Roma però deve sbrigarsi. Su Marco Asensio nelle ultime ore si sarebbe fiondato anche l’Atletico Madrid. I Colchoneros infatti vogliono subito far dimenticare la cessione di Joao Felix, per farlo puntano dritto allo storico rivale. A rivelarlo il sito specializzato elgoldigital.com. Il club guidato dal Cholo infatti, non naviga in condizioni economiche floride. Asensio arriverebbe a zero e questo faciliterebbe la conclusione dell’affare.