Juventus, colpo Atletico Madrid: sta firmando ora

Siamo quasi a metà di gennaio, il mercato è entrato nel vivo. Un trasferimento importante può condizionare i destini di due grandi club.

Parliamo di realtà rilevanti sia della Liga sia della serie A. Squadre che stanno cercando di chiudere affari consistenti sul mercato, soprattutto nel reparto offensivo. Sono molte infatti le compagini con difficoltà nel settore offensivo.

De Paul e Morata: due big passati per la serie A.
De Paul e Morata festeggiano un gol.

L’Italia non fa eccezione. In particolare, Milan, Inter, Juventus e Lazio vorrebbero regalare ai propri allenatori un puntello in attacco. Seppur senza risorse, il mercato di gennaio potrebbe offrire soluzioni di livello, magari tra gli svincolati o chi va in scadenza a giugno.

Serie A: sono le punte le più ricercate

Il mercato della massima serie italiana risente delle difficoltà economiche della maggior parte delle squadre. Le milanesi non hanno molta liquidità, la Juventus aspetta Vlahovic con timore, ma le vicende extra-campo non consentono salti nel vuoto. Il Napoli non ha particolari esigenze, diversamente le romane sono condizionate dalle difficoltà di bilancio.

Depay sta per lasciare il Barcellona.
Memphis Depay in conferenza stampa.

La Lazio ha a che fare con l’indice di liquidità, deve vendere per poter acquistare, al limite può fare scambi di prestiti a saldo zero. Inoltre Lotito, come tutti i proprietari di club della serie A, ha appena versato le prime tre rate delle 60 previste nella Finanziaria per saldare il debito Irpef.

La Roma, dal canto suo, pur soffrendo le difficoltà di Abraham, ha appena registrato il rosso d’esercizio più pesante della propria storia, pari a 219 milioni. Sul mercato, il Milan, l’Inter e la Juventus avevano abbracciato l’idea di arrivare ad un giocatore del Barcellona in scadenza di contratto.

Le milanesi e la Juve bruciate: la punta sta firmando

Purtroppo per Stefano Pioli, Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri, i loro obiettivo sta prendendo un’altra strada. La punta olandese, in scadenza 2023, sta lasciando il Barcellona ma giocherà in Liga: vestirà la maglia dell’Atletico Madrid.

Atletico Madrid: Memphis Depay ad un passo dalla firma

Memphis Depay, 29 anni il prossimo 13 febbraio, sta lasciando il Barcellona per accasarsi all’Atletico Madrid. L’ex Olympique Lione dovrebbero raggiungere i Colchoneros che hanno appena ceduto Joao Felix al Chelsea. Come scrive Marca, l’affare è in chiusura ma mancano alcuni dettagli da sistemare.

Depay alla corte di Simeone: le condizioni del Barcellona

Il mercato sta quindi per registrare un colpo importante, l’ultimo scoglio si chiavi Xavi. Il tecnico blaugrana infatti, vorrebbe avere un sostituto al posto di Depay. L’ex centrocampista del Barcellona, prima di cedere il giocatore all’Atletico Madrid, vuole garanzie dal presidente, Joan Laporta.

Il Barca e il Fair Play Finanziario

Come riporta il portale spagnolo, a causa del Fair Play Finanziario, i catalani sul mercato possono spendere solo il 40% di quello che incasserebbero o risparmierebbero dalla cessione di Depay. L’olandese, se andasse via a zero, farebbe risparmiare sei milioni di ingaggio al suo club. Di contro, il giocatore che lo dovesse sostituire, al massimo dovrebbe guadagnare circa 2,4 milioni, appunto il 40% di quanto risparmiato. Ancora una volta, il mercato è una mera questione di soldi.