Calciomercato Juve: scappa subito, andrà al Real Madrid

Il mercato potrebbe registrare uno scossone tale da condizionare due club. Juventus e Real Madrid stanno trattando una affare di rilievo assoluto.

La Juventus, dopo la batosta arrivata dalla Corte Federale d’Appello, ha bisogno di assestare anche i bilanci. Il club è quotato in Borsa, i controlli saranno ancora più pressanti.

Chiesa e Locatelli, colonne anche con l'Italia.
Chiesa e Locatelli in allenamento.

La trattativa, esplosiva sia per i tempi sia per il profilo, riguarda un talento assoluto, ancora giovane. Un calciatore che nello scacchiere di Allegri può risultare decisivo.

Il Real Madrid su un azzurro

Secondo il portale specializzato fichajes.net, il Real Madrid avrebbe puntato un calciatore divenuto ormai punto fermo della nazionale di Roberto Mancini. Ha compiuto 25 anni ad ottobre, con la Juventus ha un contratto fino al 2025. Al momento in serie A per lui solo due assist in cinque gare, questo perché è reduce da un lungo infortunio.

Federico Chiesa, protagonista anche degli Europei.
Federico Chiesa

Florentino Perez però non si sarebbe scoraggiato, forte degli ottimi rapporti con la Vecchia Signora, avrebbe deciso di tentare il colpaccio di mercato targato Juventus. Come noto, inoltre, Perez e la “vecchia” Juventus erano stati i primi fautori della Superlega, prima del clamoroso dietrofront. I blancos vogliono Federico Chiesa.

Il Real Madrid vuole Federico Chiesa

Federico Chiesa quindi potrebbe diventare il primo obiettivo di mercato per il Real Madrid. Protagonista degli Europei vinti dall’Italia nel 2021, il figlio d’arte ovviamente non si opporrebbe al trasferimento nel club più vincente del mondo. Per una punta di 25 anni, gli spagnoli sono pronti a fare un grande sacrificio.

La penalizzazione può condizionare il mercato

Come facilmente immaginabile, a condizionare la trattativa, anche al situazione extra-campo della Juventus. I bianconeri infatti, se dovesse arrivare un’altra batosta ins ede giudiziario-sportiva, leggi altri punti di penalizzazione per la vicenda stipendi, sarebbe di fatto fuori da ogni competizione europea. Inoltre, la Uefa, a prescindere dall’esito dei procedimenti in Italia, potrebbe punire la Vecchia Signora escludendola da tutte le coppe. Insomma, al peggio non c’è mai fine.

L’ingaggio di Federico Chiesa

L’ex giocatore della Fiorentina, costato alla Juventus oltre 53 milioni, ha visto la sua avventura bianconera condizionata da un lungo stop per un infortunio gravissimo: rottura del legamento crociato. Nonostante questo, Allegri non vuole rinunciarci considerata la sua versatilità. Il gioiello genovese infatti si muove sia da punta centrale sia esterna nel 4-3-3. Non solo. In attacco agisce anche da centravanti o seconda punta nel 3-5-2. Non bastasse, a volte con lo stesso modulo ha agito largo su entrambe le fasce in mediana. Insomma, paghi uno e prendi tre. Chiesa guadagna circa cinque milioni di euro netti a stagione, stipendio assolutamente alla portata del Real Madrid. Valore di mercato: almeno 65 milioni. Anche questa somma, apparentemente alta, non dovrebbe essere un ostacolo insormontabile per la squadra allenata da Carlo Ancelotti.