Calciomercato: vogliono comprare Messi, l’annuncio ufficiale

Non c’è pace per Lionel Messi. Il campione del Mondo è perennemente al centro dell’universo calcio. Stavolta una voce ufficiale scuote il mercato.

La Pulce, 35 anni compiuti il 24 giugno, si è tolto anche la soddisfazione di vincere il trofeo che gli mancava. Il trionfo in finale ai Mondiali in Qatar l’ha ripagato dei tanti dubbi che lo riguardavano, in primis quello di non possedere una grande personalità.

Messi e il trionfo in Qatar.
Messi bacia la Coppa.

Il mancino di Rosario invece ha guidato l’Albiceleste sul tetto del mondo, dimostrandosi una guida assoluta per i suoi compagni. Messi è arrivato sul tetto del mondo, confermando la fiducia assoluta assegnatagli da un altro protagonista della manifestazione, l’allenatore dell’Argentina, Lionel Scaloni.

Messi: la scadenza del contratto in vigore

Lionel Messi, come noto, nell’agosto 2021 ha lasciato il Barcellona, “costretto” ad accettare la corte del Paris Saint Germain. Sbarcato in Catalogna nel 2000, prelevato dalle giovanili del Newll’s Old Boys quando aveva solo 13 anni.

Mesi è in scadenza col PSG.
Un primo piano di Messi.

L’approdo al club di Nasser Al-Khelaifi è stato in qualche modo condizionato dalla situazione economica del Barcellona. Due estati fa infatti, il presidente Juan La Porta non era in grado di trattenere Messi, arrivato alla fine del suo contratto all’ombra della Sagrada Familia.
Ora il numero 10 si trova più meno nelle stesse condizioni. Il 30 giugno 2023 scadrà il contratto con il PSG, la sensazione è che Messi non muoia dalla voglia di restare. Ad incidere, in particolare, il pessimo rapporto con l’altra stella massima del sodalizio transalpino, Kilian Mbappé. Paradossalmente, l’argentino potrebbe ritrovare sulla propria strada un antico rivale.

L’Mls e l’Arabia Saudita sulle tracce di Messi

Se fosse per lui, Lione Messi sconvolgerebbe il mercato tornando a Barcellona, ma parliamo di un’ipotesi con percentuali di riuscita prossime allo zero. In passato, per il calciatore aveva manifestato interesse l’Inter Miami, trasferimento per il quale si era impegnato anche David Beckam. L’ex United voleva portare l’iridato mondiale in MLS, al momento l’affare non ha dato alcune esito. La traccia più credibile riporta invece all’Arabia Saudita. In questo caso, l’Al-Hilal si era dichiaraato disposto a dare a Messi 300 milioni di euro l’anno. Una follia economica che al momento non avrebbe scosso la Pulce.

Follie per Messi: le parole della Federcalcio Saudita

L’ultima bomba di mercato, inerente Messi, arriva dalle dichiarazioni rilasciate a Sky Sports da Ibrahim Alkassim, segretario generale della Federcalcio dell’Arabia Saudita. «Al momento non so nulla circa un possibile arrivo di Messi. Ma non lo nascondo, come Federcalcio lo vorremmo avere un giorno nel nostro campionato”, ha rivelato il massimo dirigente, aprendo comunque ad un’altra offerta per Messi. “La nostra idea è quella di migliorarci sempre e ovviamente ci piacerebbe vedere Cristiano Ronaldo e Messi ancora nello stesso torneo. Ma al momento non sappiamo nulla», ha concluso Alkassim.