Ex serie A partecipò a stupro di gruppo: ecco dove sconterà condanna

Una brutta storia che riguarda la partecipazione ad uno stupro di gruppo di un ex calciatore della serie A. Ecco dove l’imputato sconterà la sua condanna.

La vicenda riguarda un ex giocatore del Milan, all’epoca dei fatti decisamente importante per i rossoneri. Il fattaccio avvenne in Italia il 22 gennaio 2013, vittima una giovane albanese.

In primo piano, Robinho.

Proprio perché il calciatore attualmente si trova in Brasile, nei giorni scorsi il ministro di Grazia e Giustizia, Carlo Nordio, aveva scritto alle autorità brasiliane affinché la pena venisse scontata proprio in Brasile. Richiesta che sarebbe stata accolta.

Robinho condannato per stupro

A finire nei guai oltre 10 anni fa fu proprio Robinho, talento brasiliano del Milan. A commettere la violenza ai danni della donna, entrambi condannati, sia il calciatore sia un suo amico. Ricardo Falco. Nello specifico, Nordio aveva chiesto “che il caso sia sottoposto alla competente autorità giudiziaria brasiliana affinché autorizzi, ai sensi della legge brasiliana, l’esecuzione della pena di nove anni di reclusione”. La richiesta del Guardasigilli è stata accolta, a rivelarlo calcioefinanza.com. Robinho quindi sconterà la pena in patria, evitando così le beffa, magari per una mancata estradizione, di non finire in carcere nonostante una sentenza passata in giudicato in Italia.

Robinho in maglia Milan.

La richiesta del Guardasigilli è stata accolta, a rivelarlo calcioefinanza.com. Robinho quindi sconterà la pena in patria, evitando così le beffa, magari per una mancata estradizione, di non finire in carcere nonostante una sentenza passata in giudicato in Italia.

Robinho sconterà la pena in Brasile

La Procura federale brasiliana ha quindi accolto la richiesta dall’Italia. Come rifersice il portale Uol, carte alla mano, il sostituto procuratore generale della repubblica, Carlos Frederico Santos, ha negato la presenza di norme che non consentano a Robinho di espiare la pena, emessa in Italia, nel suo paese. Lo stesso Santos, ha indicato alla giustizia quattro indirizzi dove si potrà arrestare Robinho, tutti a Baixada Santista, sulla costa di San Paolo.

 

 

 

 

Impostazioni privacy