Inter: Inzaghi in emergenza, si è fatto male in nazionale

Per l’Inter sono aumentati i problemi relative alle condizioni dei calciatori di Inzaghi: l’ultimo stop arriva dalla nazionale.

La prossima settimana sarà quella che sancirà il ritorno in campo della Serie A. In ballo c’è ancora molto, soprattutto ai piani alti dove l’Inter è ancora in lotta su tre fronti. Oltre al campionato, dove si tenterà il tutto per tutto per accedere nell’Europa che conta, rimangono ancora la Champions e la Coppa Italia.

Altro infortunio per l'Inter
Infortunio Inter – Calcionow.it

Tre competizioni fondamentali per il futuro di Simone Inzaghi che sa di giocarsi molto. Soprattutto in questo rush finale di stagione. Ad aprile specialmente dove andranno in scena incontri di assoluta importanza.

Il primo sarà in casa contro la Fiorentina. Dove sarà assolutamente vietato sbagliare. Poi spazio anche alle semifinali di Coppa Italia e i quarti di Champions League. Tuttavia, il cammino dell’Inter rischia di essere macchiato dall’emergenza con la quale Inzaghi dovrà presto fare i conti.

Guai per l’Inter: l’ultimo stop arriva dal ritiro della nazionale

Un calciatore nerazzurro si è fatto male in nazionale e l‘infortunio potrebbe essere più grave del previsto. Non la miglior situazione per mister Inzaghi che ha già un’emergenza in difesa.

Milan Skriniar non è al top della forma e ha deciso di approfittare di questo stop per farsi curare. Ma non dai medici dell’Inter, bensì da quelli del Paris Saint Germain. Club pronto ad accoglierlo a partire da una nuova stagione.

Emergenza per l'Inter di Inzaghi
Simone Inzaghi – Calcionow.it

Ma come è noto ormai da qualche ora, per l’Inter di Inzaghi rischia di esserci anche un’emergenza in attacco. Edin Dzeko continua ad avere problemi alla schiena e in Bosnia sono preoccupati.

Il primo è senza dubbio il commissario tecnico della nazionale esteuropea che rischia di dover fare a meno di lui nel match contro la Slovacchia. Incontro che ad oggi sembra destinato ad essere orfano dei due calciatori dell’Inter: Skriniar e Dzeko.

Emergenza per Inzaghi: le condizioni del calciatore

In conferenza stampa alla vigilia del match il CT della Bosnia, Faruk Hadzibegic, ha lasciato intendere che l’infortunio di Dzeko non fa presagire nulla di buono. Ad oggi il centravanti dell’Inter è fuori uso ma domani saranno fatti ulteriori accertamenti.

L’obiettivo della sua nazionale è mandarlo in campo. Si tratta di un giocatore troppo importante per privarsene. Non la miglior notizia per Inzaghi che sa che potrebbe perciò ritrovare un centravanti tutt’altro che nella condizione migliore. L’infortunio preoccupa.

Se giocherà o se andrà in tribuna, quando tornerà all’Inter Dzeko non sarà al cento percento. Uno problema per il tecnico piacentino che spera di potersi affidare al suo attaccante più esperto. L’infiammazione ai legamenti della schiena rischiano di costargli un brutto stop.

In alternativa è già pronto Romelu Lukaku che, nonostante quest’anno abbia fatto piuttosto male, con il Belgio si è reso protagonista di una tripletta che ha steso la Svezia di Zlatan Ibrahimovic. Inzaghi incrocia le dita.