Europei Under 21, scandalo in Francia Italia: la moviola

Ieri sera sono iniziati gli Europei Under 21 per l’Italia che ha perso la prima partita contro la Francia: partita scandalo, ecco la moviola.

Gli Azzurrini del commissario tecnico Nicolato sono usciti sconfitti dalla Cluj Arena ma è infuriata la polemica dopo la partita per alcune decisioni scandalose della squadra arbitrale. E non sono mancate polemiche anche sull’organizzazione della UEFA che non è al passo con i tempi e ha provocato grandi problemi.

Francia Italia Under 21 - calcionow.it
Francia Italia Under 21 – calcionow.it

Sono moltissimi gli episodi da moviola che non sono stati risolti in campo per la mancanza del VAR che ha provocato enormi discussioni anche nel post partita. Sui social, inoltre, si è chiesto alla FIGC di ritirare la squadra dal torneo.

Scandalo in Francia Italia Under 21: cosa è successo

La prima partita dell’Europeo Under 21 è stata disastrosa per l’Italia che ha perso contro la Francia alla Cluj Arena. Gli Azzurrini hanno disputato una partita di grande spessore e il risultato finale non sarebbe dovuto essere quello, poi, messo a referto dall’arbitro Allard Lindhout.

L’esordio dell’Italia è stato costellato da episodi da moviola dal primo all’ultimo minuto che hanno penalizzato solo ed esclusivamente gli Azzurrini. A fine partita, infatti, il ct Nicolato è apparso visibilmente sconcertato e nervoso ai microfoni della RAI ma ha preferito evitare la polemica.

La penalizzazione ricevuta dall’Italia, però, è enorme, tanto da far gridare allo scandalo tutti i tifosi italiani e tutti i quotidiani nazionali che hanno scandagliato gli episodi da moviola.

Moviola Francia Italia: Due rigori negati e un gol non convalidato

Francia Italia degli Europei Under 21 è costellata di problemi e polemiche. La base di partenza per analizzare gli episodi da moviola è la spiegazione del regolamento: non ci sono VAR e Goal-Line Technology in questa competizione.

E da qui parte lo scandalo. L’episodio più grave su cui si può rimuginare di più è capitato proprio al 90′: l’Italia in svantaggio 2-1 trova il gol del pareggio con un colpo di testa di Bellanova che, però, l’arbitro non convalida. La palla finisce sul palo e attraversa chiaramente la linea di porta ma Lukeba respinge via il pallone. Per l’arbitro è tutto regolare, la palla non è entrata e non convalida il gol del 2-2 all’Italia. Con il VAR o la Goal-Line Technology sarebbe stato tranquillamente convalidato.

Due rigori negati – Nel primo tempo una trattenuta evidentissima di Kalimuendo su Ricci in area di rigore sugli sviluppi di un corner non viene ravvisata dall’arbitro Lindhout che lascia correre. E va peggio nel secondo tempo, quando Pirola stacca di testa e Kalulu “para” il pallone diretto verso la porta. Anche in questo secondo caso, evidentemente più netto del primo, la squadra arbitrale non si accorge di nulla.

Europei Under21 (LaPresse) - calcionow.it
Europei Under21 (LaPresse) – calcionow.it

Francia Italia U21 da scandalo: gol francese irregolare

A completare il disastro, poi, la rete del vantaggio della Francia con un’azione che parte da centrocampo con un fallo clamoroso di Gouiri su Okoli. L’attaccante francese interviene a gamba tesissima (e altissima) sul difensore dell’Atalanta, l’arbitro non ravvisa il fallo e i francesi volano in porta a siglare il gol del 2-1.

Itala Under 21 (LaPresse) - calcionow.it
Itala Under 21 (LaPresse) – calcionow.it

Per l’Italia ora saranno decisive le due partite finali contro Svizzera e Novergia – da vincere entrambe – per superare il girone. Gli Azzurrini affronteranno la Svizzera (prima a 3 punti con la Francia) domenica alle 18.

Impostazioni privacy