Milan, rottura definitiva con Rafa Leao: via a giugno

Il Milan non riesce più a ritrovare il vero Rafa Leao su cui puntare come un tempo per vincere le partite: ora c’è la rottura definitiva.

Tutti sono utili, nessuno è indispensabile: il mantra vale anche per Leao che non riesce a ingranare la marcia e finisce nel mirino delle critice per l’ennesima partita sottotono. Il portoghese ha firmato da pochi mesi il rinnovo di contratto, legandosi al Milan per molto tempo ancora, ma le sue prestazioni sono tutt’altro che positive e stanno creando non pochi problemi a tutta la squadra.

Rafael Leao Milan
Rafael Leao Milan (LaPresse) – calcionow.it 31122023

Spesso e volentieri il Milan si è appoggiato sull’estro e sulla fantasia di Rafa Leao per vincere partite importanti ma da questa stagione il suo talento sembra essere praticamente svanito.

Milan, Leao fa troppo poco: i tifosi lo fischiano

Il Milan non è più Leao dipendente. Fino alla scorsa stagione i rossoneri hanno fatto ampio affidamento sulle qualità dell’attaccante portoghese, chiamato a fare la differenza in ogni partita id campionato e di Champions League. E riusciva sempre nell’impresa di fare uno step in più per rendere tutto più semplice alla squadra di Stefano Pioli.

Dall’inizio di questa stagione, invece, il numero di partite negative di Leao supera nettamente quello delle partite positive. Ha fatto pochissimo, non si è quasi mai reso utile alla causa e spesso è stato il punto debole della squadra.

Dopo la partita contro il Sassuolo i tifosi del Milan hanno perso le staffe: Leao subissato dai fischi e ora pare che qualcosa si sia rotto tra le parti.

Leao fischiato, a giugno rischia l’addio: PSG in pole position

La partita di Leao contro il Sassuolo è stata pessima. Il portoghese non è riuscito nell’intento di fare la differenza e ha perso nuovamente un numero considerevoli di palloni, ha creato pochissime palle gol e non è mai riuscito a incidere. Al momento del cambio è stato preso di mira dai tifosi che lo hanno fischiato.

I fischi di San Siro per Rafa Leao sono una minaccia vera e propria circa il futuro. Da quando ha firmato il contratto non sembra più lo stesso calciatore dell’anno scorso e secondo La Gazzetta dello Sport anche i compagni di squadra hanno mostrato evidenti segni di insofferenza nei confronti del numero 10 rossonero.

A giugno la storia d’amore di Leao con il Milan può terminare. C’è il PSG sempre in agguato, soprattutto se dovesse essere ceduto un fenomeno come Mbappé.

Milan Leao
Milan Leao (LaPresse) – calcionow.it 31122023

Leao, addio al Milan? Ecco le cifre

Il Milan può dire addio a Leao al termine della stagione. Le pretendenti non mancano, con il PSG in pole position ma anche con le grandi di Inghilterra che non si tirerebbero indietro di fronte all’apertura del Milan alla cessione.

Milan Rafa Leao
Milan Rafa Leao (LaPresse) – calcionow.it 31122023

I rossoneri chiaramente si aspettano cifre importanti e per cedere Leao chiedono almeno 100 milioni di euro. Soldi che possono arrivare dall’estero e che possono permettere al club, poi, di andare a migliorare la rosa in tutti i reparti.

Impostazioni privacy